Isolamento Acustico

Isolamento Acustico

A volte i termini fonoisolamento e fonoassorbimento vengono confusi. In realtà si riferiscono a concetti molto diversi. Gli interventi di isolamento acustico hanno lo scopo di minimizzare la trasmissione del rumore tra due ambienti e quindi fare in modo che il rumore prodotto in un locale non disturbi il locale adiacente. Ad esempio una parete divisoria tra ambienti e le strutture al contorno devono determinare una certa prestazione fonoisolante. Gli interventi di fonoassorbimento , invece, hanno lo scopo di controllare la riflessione dei suoni sulle pareti di un locale migliorando così l’acustica. E’ il caso dei pannelli fonoassorbenti piramidali o di altre forme usati nelle sale di registrazione o nei ristoranti per migliorare il comfort acustico. fonoassorbimento e fonoisolamento

L’ isolamento acustico può essere definito come la differenza tra i livelli di rumore misurati tra due stanze. Più è alto il valore e migliore sarà la prestazione di isolamento. E’ un parametro semplice per cui è molto utilizzato ma ha il difetto di non caratterizzare in modo univoco la prestazione poiché a parità di rumore dipende dal volume della stanza e dalla sua risposta acustica. Ad esempio se la camera è vuota e riverberante il rumore misurato sarà più alto rispetto ad una stanza arredata. Il parametro appena definito viene utilizzato anche per definire la prestazione di isolamento di una facciata rispetto ai rumori esterni. Un’altra grandezza che caratterizza il fonoisolamento è il rumore da calpestio che è un rumore di tipo impattivo come ad esempio i tacchi che sentiamo quando la signora del piano di sopra cammina.

diffusione rumore da calpestio

I materiali che noi proponiamo per l’isolamento acustico sono i seguenti: